Menu

LA SOSTENIBILITÀ NEI NOSTRI NEGOZI

All’interno dei negozi Gucci: energie rinnovabili, illuminazione efficiente e materiali ecologici

Entrare in un negozio Gucci è un’esperienza visiva e personale, creata per piacere e ispirare. Dietro le quinte abbiamo adottato scelte più ecologiche e dato il via a iniziative eco-compatibili. Abbiamo in atto vari programmi di efficienza, che si traducono anche nella massima riduzione dei rifiuti. Ci avvaliamo di nuove tecnologie e abbiamo sensibilmente aumentato l’uso di energie rinnovabili. Anche il coinvolgimento dei dipendenti e l’adozione da parte dei nostri colleghi delle best practice fanno una grande differenza nella riduzione del conto economico ambientale (EP&L) dei nostri negozi.

Energia green

Il passaggio all’energia rinnovabile come fonte di energia pulita è un elemento molto importante della strategia climatica di Gucci.

Nel 2020, il 93% del consumo energetico complessivo di Gucci nei nostri negozi, uffici e siti industriali proveniva da fonti green e rinnovabili. Abbiamo già raggiunto il 100% di energia rinnovabile in 41 dei 49 Paesi in cui operiamo, come Nord America, Canada, America Latina, tutti i Paesi europei, Cina, Hong Kong, Macao e Giappone. Stiamo lavorando per raggiungere il 100% di energia rinnovabile nelle nostre sedi, compresi tutti i punti vendita, entro il 2022.

Sostituendo l’energia non rinnovabile proveniente dai combustibili fossili con l’energia da fonti rinnovabili, Gucci ha ridotto la propria impronta di CO2 su base annua, con un conseguente risparmio di 59.200 tonnellate di CO2 nel 2019 e di 65.000 tonnellate nel 2020.

Negozi certificati LEED

Per la prima volta nel settore dei marchi di lusso, Gucci ha ottenuto la certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) nel 2009. Fornendo un quadro di riferimento per la creazione di edifici green salubri, altamente efficienti e convenienti, LEED è riconosciuta a livello globale come la certificazione leader per l’edilizia e come simbolo di eccellenza sostenibile.

Nel 2020, 30 negozi Gucci, principalmente in Cina e negli Stati Uniti, sono stati certificati LEED, e il nostro impegno è aumentare il numero di negozi certificati in tutto il mondo anno dopo anno, con una particolare attenzione ai nostri flagship store.

Efficienza nell’illuminazione

Stiamo promuovendo il retrofit dell’illuminazione a LED per garantire un consumo energetico significativamente inferiore, promuovere un’illuminazione più duratura rispetto alle opzioni tradizionali e ridurre i costi di gestione. Ove possibile, non solo i nostri spazi di vendita al dettaglio sono stati convertiti con illuminazione a LED, compresi sensori di movimento per evitare sprechi di energia, ma anche i magazzini e le aree di servizio. Nel 2020, circa il 67% dei nostri punti vendita in tutto il mondo ha utilizzato l’illuminazione a LED e tutti i nuovi punti vendita sono progettati utilizzando questa illuminazione ecologica.

Monitoraggio dell’energia

Stiamo progressivamente installando il Building Management System (BMS) nei nostri negozi principali. Oltre a consentire il controllo di riscaldamento, ventilazione, raffreddamento, acqua calda e illuminazione negli edifici, il BMS è anche uno strumento di diagnostica e informazioni energetiche che aiuta a limitare gli sprechi di energia. Attualmente, 23 negozi Gucci sono dotati di sistema BMS.

Riduzione e raccolta dei rifiuti

Nei nostri negozi, ci impegniamo nella prevenzione della produzione di rifiuti. Ad esempio, non utilizziamo bottiglie in plastica monouso per il nostro personale e i nostri clienti, prediligendo invece gli oggetti in vetro. Per evitare sprechi d’acqua e per ridurre ulteriormente l’utilizzo di plastica, circa il 25% di tutti i nostri punti vendita dispone di distributori di acqua per i dipendenti collegati alla rete dell’acqua potabile locale.

Allo stesso tempo, tutti i nostri negozi hanno implementato le best practice per riciclare e gestire lo smaltimento dei rifiuti in modo sostenibile. Dove riusciamo a gestire direttamente la raccolta dei rifiuti, ci concentriamo sulla separazione di carta e plastica per garantire un corretto riciclo. Se invece non la gestiamo direttamente, il locatore è responsabile della raccolta e della separazione dei rifiuti, laddove noi osserviamo tutte le migliori linee guida e le direttive locali.

Infine, abbiamo ottimizzato la gestione del trasporto degli imballaggi grazie a un design funzionale che riduce il numero di trasporti e la quantità di materiale di scarto.

Materiali sostenibili

Abbiamo integrato la sostenibilità nelle materie prime dei nostri negozi. Ad esempio, nel caso dei materiali di legno impiegati negli arredi dei nostri negozi, massimizziamo l’uso di materiali provenienti da foreste gestite in maniera sostenibile. Questo garantisce la tracciabilità e un impatto ambientale ridotto.

La sostenibilità è anche al centro del design delle nostre vetrine. In questo caso, massimizziamo l’uso di materiali ecocompatibili, nonché il riciclo, la conversione e il riutilizzo di tali materiali una volta che vengono smontati. Ad esempio, le vetrine della collezione Gucci Off the Grid sono state completamente progettate con un approccio sostenibile.

Back office sostenibili digitali

Stiamo passando a postazioni digitali più sostenibili per le attività di back office che consentono risparmi significativi sul consumo di materiali stampati, inchiostro e carta.

Le nostre certificazioni

Oltre a questi risultati, tutti i nostri negozi italiani sono dotati di certificazione SA8000 dal 2007 e hanno ottenuto la certificazione ISO 45001 per la salute e la sicurezza nel 2019.

Post simili
  • Report ambientale

    Rendicontiamo i progressi ambientali in tutte le nostre sedi a livello globale
  • La nuova confezione sostenibile di Gucci

    Gucci presenta la sua nuova confezione in una tonalità di verde, scelta dal Direttore Creativo Alessandro Michele e creata tramite un processo attento alla sostenibilità in ogni sua fase
  • Energie rinnovabili

    Gucci: alimentata da energia verde
    Reneweable Energy
previous slide
01 / 03
next slide