Menu

BE KIND (trascrizione)

Riepilogo

“Be Kind” è un film documentario su Nino, un bambino di 12 anni con la sindrome di Asperger, che condivide la sua esperienza e impara a conoscere altre persone “diverse”, ascoltando le loro storie con profonda gentilezza. Nel trailer di “Be Kind” si vedono Nino e le persone che ha intervistato, per promuovere valori come inclusività, unità, compassione e comprensione tra diverse generazioni e identità.

Trascrizione

Nino: “Luci, camera, motore e azione. Ciak, si gira. Sarà molto bello, pieno di avventure, pieno di viaggi. Un documentario dove si narra che cosa hanno di speciale questi ragazzi. Un racconto sulla loro storia.”

Sarah:” Prima portavo il velo, l’ho portato fino a due anni fa, e improvvisamente ho deciso di toglierlo.”

Nino: “Allora Giulia, come hai passato la vita?”

Giulia: “Male.”

Fabiola: “Una frazione di secondo, il mio sangue si è fermato nel mio corpo, per fare una pausa.”

Giulia: “Dicono che io sono diversa ma non sono diversa da nessuno, sono uguale agli altri.”

Nino: “Io ho la sindrome di Asperger, infatti sono diverso da tutti perché ho molta creatività.”

Dott.ssa Caterina D’Ardia: “Questo disturbo è un disturbo che ci ha insegnato tantissimo su quello che è proprio lo sviluppo dell’essere umano, del bambino.”

Gianluca: “Ma è possibile che sappiamo noi veramente tutto riguardo alle possibilità che ha la mente?”  

Nino: “Poi sono entrato da lei e ho visto questa stanza dove mi hai fatto un test.”

Fabiola: ”Ci si aiuta, chi ha una disabilità, chi un’altra, però ci si aiuta, perché se ne parla e non se ne deve aver vergogna di queste cose.”

Nino: “Quando avrete un figlio, vi farete chiamare Mamma Uno e Mamma Due?” 

Giulia B: “Io posso essere Mamma Uno?”

Nino: “Sì.”

Jonis: “Quando ero piccolo io, ero l’unico mulatto di tutta la scuola, ero l’unico mulatto di tutta la caserma.”

Nino che legge da un libro in un’aula di scuola: “Alex, io sono molto delusa e troverò qualcuno generoso che non sia come te! Fine del capitolo.”

Testo a video: #LetsBeKind

Nino: “La diversità è come un elefante con la proboscide corta: ed è una rarità.”

Testo a video: Questo viaggio può continuare grazie al sostegno di persone gentili.

www.lets-be-kind.com

Esplora gli altri argomenti
Post simili
previous slide
01 / 03
next slide