Menu

Gucci Scrap-less

In Gucci riduciamo gli impatti generati dalla produzione della pelle

In Gucci ci sforziamo di trovare soluzioni creative e innovative per ottimizzare l’efficienza dei nostri processi produttivi. Un esempio, è l’innovativo processo Scrap-less che ci consente di ridurre in maniera significativa l’impatto ambientale generato dalla nostra produzione di pelle rispetto ai metodi tradizionali.

Tagliando prima del processo di concia le parti periferiche della pelle che non sono utilizzabili per la creazione dei nostri prodotti, riusciamo a trattare soltanto la parte di pelle effettivamente necessaria. Grazie a questo metodo, siamo in grado di ridurre notevolmente gli sprechi, l’uso di sostanze chimiche e di acqua necessaria per la lavorazione del materiale. Inoltre, tale innovazione di processo, ci consente di ridurre le emissioni di gas serra, trasportando dalle concerie alle fabbriche soltanto la pelle che verrà effettivamente utilizzata.

Stiamo continuando ad estendere progressivamente il programma Scrap-less per la nostra produzione di pelle. Nel 2019, 8 concerie hanno partecipato al programma, e nel biennio 2018-2019, dal lancio del progetto, abbiamo risparmiato più di 9 mila tonnellate di CO2. A questo risultato si sommano altri risparmi in termini ambientali, fra cui una riduzione del consumo di energia di circa 1.341.000 kW, una riduzione del consumo di acqua e acque reflue di 16 milioni di litri, una riduzione di 104 tonnellate di scarti di pelle nonché una riduzione di 230 tonnellate di sostanze chimiche, tra cui 44 tonnellate di cromo.

 

 

I risparmi generati dal processo Scrap-less di Gucci:  
Riduzione del consumo di energia pari a 1.341,000 KW (2018 + 2019)
Riduzione del consumo di acqua e delle acque reflue pari a 16 milioni di litri (2018 + 2019)
Riduzione di 230 tonnellate di sostanze chimiche (2018 + 2019)
Riduzione di 104 tonnellate di rifiuti di pelle (2018 + 2019)
Post simili
previous slide
01 / 03
next slide