Menu

BE KIND

Un film autoprodotto, quasi familiare, nato dal desiderio di Sabrina Paravicini di fare un regalo speciale al proprio figlio Nino

«Essere diversi è come un elefante con la proboscide corta: una rarità». Lo afferma Nino, un bambino di dodici anni a cui è stato diagnosticato a due anni e mezzo un autismo infantile severo.

Oggi, Nino è il protagonista, il centro, il fulcro di un film che riguarda non solo coloro con cui condivide la sua particolarità, ma tutti quelli che, in un modo o nell’altro, sono diversi.

Nino diventa una sorta di Virgilio che guida lo spettatore e insegna come la gentilezza sia l’unico strumento che permette di ascoltare realmente gli altri. Lungo la sua strada, Nino incontra molti personaggi intensi e influenti che saranno importanti nel dare forma a questa bella storia.

Il film è stato proiettato in concorso in anteprima mondiale alla 64esima edizione del Taormina Film Fest e alla Festa del Cinema di Roma 2018, in attesa della distribuzione a inizio 2019.

Nel 2018 Be Kind ha ricevuto il premio “People Award” in occasione del festival del cinema “Capri, Hollywood – The International Film Festival”.

Il 28 febbraio 2019, Be Kind ha ricevuto una menzione speciale ai premi Nastri d’Argento per il giornalismo cinematografico italiano. Il premio è stato ritirato dall’attore principale Nino Monteleone e dalla regista del film, sua madre, Sabrina Paravicini.

Esplora gli altri argomenti
Post simili
previous slide
01 / 03
next slide