GUCCI CHANGEMAKERS

Guidati dalla Culture of Purpose, riflettiamo su come e dove investire al meglio il nostro tempo per ottenere impatti significativi. Il volontariato genera senza dubbio benefici per le organizzazioni no profit, ma anche per l’individuo stesso che compie questa scelta.

Il nostro obiettivo è diffondere un cambiamento positivo e, per questa ragione, siamo costantemente alla ricerca di collaborazioni autentiche e durature con enti no profit e ONG di tutto il mondo.

Nel 2019 abbiamo lanciato un nuovo programma di volontariato a livello aziendale chiamato Gucci Changemakers, ispirato al modello filantropico Pledge 1% di Salesforce fondato nel 2000, che consente a tutti i nostri dipendenti in tutto il mondo di dedicare l’1% del proprio orario lavorativo, tra 2 e 4 giorni lavorativi retribuiti (a seconda della tipologia di contratto di lavoro), per attività di volontariato con  le organizzazioni non-profit che preferiscono sotto quattro pilastri: uguaglianza di genere, rifugiati e senzatetto, istruzione, ambiente.

Tutti i nostri dipendenti possono fare richiesta di partecipazione ad un’opportunità con un’organizzazione non profit già presente nel sito interno dedicato, o suggerirne una nuova, che verrà opportunamente verificata prima di essere approvata.