Gucci lancia la partnership con Tent.org in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

20 Giugno 2019 – Per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato 2019 Gucci annuncia la collaborazione con “Tent Partnership for Refugees”, la rete globale di imprese a sostegno dei rifugiati.

La “Tent Partnership for Refugees” mobilita la comunità imprenditoriale per migliorare la vita e il sostentamento di oltre 25 milioni di uomini, donne e bambini sfollati forzatamente dai loro Paesi d’origine. Tent ritiene che la comunità imprenditoriale occupi una posizione privilegiata per affrontare la crisi globale dei rifugiati grazie alla sua capacità di mobilitare reti, risorse, innovazione – e grazie al suo spirito imprenditoriale.

Questa partnership rappresenta per Gucci un ulteriore impegno nell’ambito di una Culture of Purpose per la quale comprendere, integrare e lavorare insieme ai rifugiati è importante non solo per incoraggiare la diversità, ma per sviluppare un ambiente lavorativo e di vita che sia armonioso e collaborativo. Per un mondo in “Equilibrium”.

Inoltre, a seguito del premio “Welcome” ricevuto dall’Agenzia ONU per i rifugiati (UNHCR) per aver favorito in Italia l’inserimento professionale dei rifugiati in azienda, Gucci rinnova il suo impegno a proseguire tale processo di integrazione attraverso l’inserimento lavorativo di rifugiati nei prossimi anni.

Parallelamente, Gucci ha lanciato una serie di iniziative per promuovere e sensibilizzare i propri dipendenti ad un modello di società inclusiva.
Ad esempio l’iniziativa della Biblioteca Vivente grazie alla quale i dipendenti di Gucci hanno avuto la possibilità di incontrare e ascoltare le storie dei rifugiati, promuovendo il dialogo interculturale. O ancora, la collaborazione con Artolution, organizzazione che diffonde programmi di arte pubblica per le comunità vulnerabili e i rifugiati di tutto il mondo, con l’obiettivo di promuovere l’empowerment e la giustizia sociale attraverso l’autoespressione e l’uguaglianza di genere.