Fibre sintetiche

Le fibre sintetiche rappresentano sempre più una preoccupazione perché sono per gran parte a base di petrolio e contribuiscono all’inquinamento del mare.
Per ridurre l’uso di fibre sintetiche a base di petrolio, siamo alla ricerca di soluzioni che favoriscano l’uso di fibre vegetali o derivanti da fonti riciclate.
Attualmente abbiamo introdotto il poliestere Newlife™ nelle collezioni ready-to-wear.

Si tratta di una fibra realizzata al 100% con bottiglie riciclate che sono lavorate e poi trasformate in filo attraverso un processo meccanico (e non chimico). I filati ottenuti sono realizzati esclusivamente in Italia e provengono da una catena di fornitura totalmente tracciabile.

Gucci è stato inoltre il primo marchio di lusso ad utilizzare il nylon riciclato ECONYL® nelle collezioni ready-to-wear. Si tratta di una fibra di nylon riciclata al 100%, ottenuta da reti da pesca, scarti tessili e uno spesso tessuto usato per tappeti e fodere chiamato moquette.
Al fine di massimizzare i benefici dell’utilizzo di questo materiale innovativo nelle nostre collezioni ready-to-wear abbiamo lanciato, in collaborazione con i nostri fornitori, il nuovo progetto “ECONYL®-GUCCI PRE CONSUMER FABRIC TAKE BACK PROGRAM” che consiste nel recuperare gli scarti del nylon riciclato ECONYL® dalla nostra produzione e trasformarli in un nuovo filo di alta qualità. Gucci è stato il primo brand del lusso ad attuare questo programma a partire da settembre 2018.